Sponsored

Serie: Come ottimizzare la costruzione dell'armadio elettrico Parte 4: Un’automazione parziale riduce i costi garantendo flessibilità

Normalmente per il costruttore di armadi elettrici è necessario ridurre i costi per mantenere la propria competitività. Dovrà armonizzare le proprie procedure di produzione in modo completo e ottimale.

Migliorate condizioni di ergonomia ed efficienza presso la postazione di lavoro contribuiscono a ridurre l’onerosità dei tempi di produzione.
Migliorate condizioni di ergonomia ed efficienza presso la postazione di lavoro contribuiscono a ridurre l’onerosità dei tempi di produzione.
(Source: Weidmüller )

Per produrre rapidamente fin dal lotto 1, è necessario apportare modifiche all’intera catena di processo come spiegato nella serie “Come ottimizzare la costruzione di armadi elettrici”. Quale importanza abbiano da una parte la continuità dei dati e dall’altra le norme e gli standard, è già stato esaurientemente spiegato. Vediamo ora insieme quali vantaggi percepibili in termini di efficienza vengano determinati da una automazione parziale ma approfonditamente studiata.

Specialmente per le piccole e medie imprese una produzione parzialmente automatizzata si rivela di particolare utilità nella costruzione di armadi elettrici. Uno sguardo al confezionamento dei cavi chiarisce meglio questo concetto. Il raffronto fra le tre possibili modalità di produzione – produzione manuale, parzialmente automatizzata e completamente automatizzata – individua le possibili opportunità di risparmio sui costi. I partecipanti allo studio “Costruzione di armadi elettrici 4.0” vedono potenzialità di risparmio particolarmente elevate soprattutto nel pre-confezionamento parzialmente automatizzato dei cavi.

Soppesando i vantaggi e gli svantaggi di queste tre modalità di produzione, si ottiene il seguente quadro:.iInvestimenti medio-alti, eccellente qualità, elevata flessibilità e tempi ridotti sono le argomentazioni prevalenti a favore di una produzione parzialmente automatizzata; vanno invece considerati i lunghi tempi richiesti da una parte dal confezionamento manuale e dall’altra gli elevati investimenti associati ad una ridotta flessibilità che caratterizzano invece il confezionamento completamente automatizzato.

Il sistema di confezionamento adottato aumenta il grado di efficienza

La fattibilità nella prassi può essere studiata presso il Wire Processing Center di Weidmüller, WPC, gestito da software. Alle aziende costruttrici di armadi elettrici di medie dimensioni esso offre tutte le opportunità di ridurre al minimo i difetti di produzione e di aumentare l’efficienza anche dell’80% – mantenendo il massimo grado di flessibilità.

Il sistema di confezionamento modularmente espandibile è composto da macchine per la lavorazione di cavi e stampanti ad uso industriale in cui uno speciale software comunica con i rispettivi moduli attraverso le interfacce esistenti. Un tool di progettazione assicura la continuità ottimale dei dati. I dati CAE provenienti dalla fase di ingegnerizzazione vengono recepiti e utilizzati per gli ordini di lavorazione sui cavi. Si possono in tal modo evitare i possibili errori insiti nella modalità di trasferimento manuale.

Il WPC consente agli utilizzatori di usufruire del massimo grado di libertà nell’inserimento dei dati, nella gestione dei processi e nell’integrazione dei componenti – come ad esempio l’alimentazione e la selezione dei cavi e delle stampanti aggiuntive. I progetti in programma possono così essere realizzati in modo semplice e flessibile.

Isole di lavoro mobili all’interno della fabbrica

Un ulteriore accorgimento riduce i tempi vuoti e improduttivi della giornata lavorativa. Prevedendo apposite cavità negli inserti in schiuma poliuretanica è possibile procedere a rapidi controlli a fine turno. Manca un utensile? Se sì, quale? Sono inoltre utili i dispositivi di codifica con marcatori MultiCard e codici QR, che permettono l’inoltro al catalogo online con l’aggiunta di informazioni. Inoltre, un carrello portautensili di questo tipo può essere attrezzato secondo le esigenze individuali ed essere munito di dispositivi automatici e di stampanti. All’interno della fabbrica è così possibile realizzare isole di produzione mobili e intelligenti finalizzate ai rispettivi processi.

Sintesi

Una postazione di lavoro ottimizzata per tutti gli interventi di costruzione degli armadi elettrici è un fattore di riduzione dei costi da non sottovalutare nell’ambito del processo di produzione. E’ infatti possibile non soltanto accorciare le fasi operative parzialmente automatizzate di cablaggio e preconfezionamento (come sezionamento, isolamento e crimpatura dei cavi) ma anche ridurre i tempi e la manodopera richiesti da attività ripetitive.

Come sia possibile migliorare ulteriormente i metodi operativi nell’ambito della costruzione degli armadi elettrici, viene spiegato nella quinta parte della serie “Come ottimizzare la costruzione di armadi elettrici”.

Advertorial - What is it?

Through Advertorials we offer companies the possibility to publish relevant information for our users. Together with the company we compile the contents of the advertorial and attach great importance to the thematic relevance for our target group. However, the content of the advertorial does not necessarily reflect the opinion of the editorial staff.